Log directory is not writable - please CHMOD e107_plugins/log/logs to 777


News: Le disavventure del "dirottatore MARmOTTA"
(Categoria: Attualità)
Inviato da Zibi67
venerdì 14 settembre 2012 - 21:26 33


Sono andato a vedere su google una descrizione di questi simpatici animali: “si tratta di un genere di roditori dalle abitudini estreme in grado di vivere e riprodursi in un ambiente inospitale come l'alta montagna, dove si può trovare tra i 1.500 e i 3.000 metri di altitudine.



Durante il letargo la loro temperatura corporea scende da +35° a -5°, il cuore rallenta da 130 a 15 battiti al minuto e la respirazione diviene appena percettibile. Le scorte di grasso corporeo accumulate durante l'estate vengono lentamente consumate e per sei mesi le marmotte dormono profondamente.Si svegliano pochissime volte e soltanto per una temperatura della tana troppo bassa.”
Ok ora tutto quadra: il nostro Mar…motta non dorme 6 mesi all’anno, ma dorme solo quando ci sono le fasi decisive del calciomercato, in particolare quando deve concretizzare le infinite trattative che tesse durante il periodo nel quale la sua temperatura corporea e le scorte di grasso sono normali, salvo svegliarsi all’ultimo giorno e assestare il colpo mortale alle aspettative dei tifosi bianconeri, aspettative che lui stesso, come ripetuto all’infinito, ha pensato di alimentare (Rinaudo, Elia, Bendtner i suoi 3 botti di fine mercato; tra l’altro quest’anno deve essersi riaddormentato e il colpaccio Peluso purtroppo non è andato a segno….che peccato!).
Ora non ci voleva molto per capire che, dopo lo sgarbo Ronal.. ehm scusate Berbatov, solamente nel 2035 un altro giocatore della Fiorentina arriverà alla Juve.
I Della Valle sono persone serie, se dicono una cosa la fanno: in particolare con l’Inter hanno il dente avvelenato e nel 2006 trattennero Toni (già d’accordo con i nerazzurri) per un anno per poi venderlo al Bayern Monaco e l’anno scorso non consentirono a Mihailovic di approdare all’Inter, salvo poi esonerarlo dopo qualche giornata di campionato.
Mai però avevo sentito di clausola rescissoria…”salvo Juve”.
 
corriere_sport_20120913_2.jpg
 
Stando al titolo del Corriere dello Sport del 13 settembre non c’è speranza per Jovetic alla Juve: i Della Valle pare abbiano sentenziato (sia al giocatore che al procuratore) “Ovunque, ma non in bianconero!”. E per ovunque si intende un corposo assegno da 35 a 45 milioni in base al periodo in cui la clausola verrà fatta valere.
Peccato che il "dirottatore Mar..motta" non si sia accorto di questo feroce astio viola causato dall’affare Berbatov e in recenti dichiarazione (che rilascia purtroppo copiosamente e senza sosta spifferando inesorabilmente le trattative in corso e i relativi obiettivi), oltre a gemellarsi con i tifosi granata affermando che “Ogbonna ci piace”, continua imperterrito a dichiarare che “Jovetic piace ma è un giocatore della Fiorentina e saranno loro a decidere il suo futuro”.
Beh, dirottatore mar…motta, direi che hanno già deciso quale NON sarà il suo futuro o no?  
 
P.S.: vi attendiamo fedeli lettori alla prossima puntata delle disavventure del “dirottatore mar…motta”, visto che dalle ultime notizie trapelate si prospetta un bel rinnovo triennale per il dirigente da Sampdoria che non ha saputo fare il salto di qualità che l’appartenenza alla Juventus richiede...e quindi chissà quante ne vedremo!



Questa news proviene da Juventus Club Melegnano
( http://jcmelegnano.net/news.php?extend.304 )