Juventus – Milan (Finale di Coppa Italia) vista dal web

Scritta da nuccia_13 il: domenica 13 maggio 2018 - 14:51 57 nella categoria: Commenti ai match

Ecco una selezione dei primi commenti a caldo, estratti al termine della partita da alcuni tra i principali siti web. Una panoramica che consentirà un rapido confronto tra le varie voci che si alzano dal “coro dei giornalisti” per giudicare la prestazione della nostra amata Juventus: l’impresa nella ripresa, quando le fiammate dei campioni si trasformano in vittorie!

TUTTOSPORT.COM: Juventus da sballo: 4 gol al Milan e Coppa Italia al cielo. Sempre più Allegri Nello splendido scenario dell’Olimpico di Roma, la Juventus di Allegri batte 4-0 il Milan e alza al cielo la quarta Coppa Italia consecutiva, la 13ª della sua storia, un record tra i record. In attesa del settimo scudetto di seguito, i bianconeri demoliscono i rossoneri e entrano sempre più nella leggenda del calcio italiano. Succede tutto nella ripresa dopo un primo tempo equilibrato me senza gol. La sblocca Benatia che di testa sorprende un'immobile difesa rossonera al 56', poi tocca a Flash Douglas Costa approfittare di una clamorosa papera di Donnarumma e ancora al marocchino che sigla la sua doppietta personale sempre su incredibile svista del portiere campano (perde la presa e viene trafitto di nuovo dal difensore). Il poker è un'autorete di Kalinic a sigillare una ripresa disastrosa, piena di errori e scivoloni per la squadra di Gattuso. Gode la Juve, gode Buffon sempre protagonista e per di più in un torneo che lo ha visto nelle ultime stagioni guardare i compagni dalla panchina. Nell'anno dell'addio, invece, tocca a lui che para tutto e trionfa con i compagni: fuoriclasse fino alla fine, come da motto juventino. E' la Coppa di Allegri, tra i top della panchina bianconera, vincente tra i più vincenti. E' la Coppa di Benatia, killer devastante. E' la Coppa di Douglas, il brasiliano che spacca le partite. E' la Coppa del Dybala che si sveglia all'improvviso e conclude da ogni posizione. E' la Coppa di Mandzukic e di Khedira, i guerrieri. E' la Coppa di Pjanic, l'uomo dell'angolo perfetto. E' la Coppa del muro Barzagli, invalicabile. E' la Coppa di tutti i bianconeri, che nel momento clou della stagione tirano fuori le residue energie per mettere in bacheca altri trofei: prima la Coppa Italia, appunto, poi sarà ancora scudetto. Milan bocciato clamorosamente dopo i primi buoni 45', poi il crollo. E crolla Donnarumma che si allontana definitivamente: il peso del mercato, delle attenzioni, delle esagerazioni nei suoi confronti lo sgretolano. E' giovane, dovrà ripartire con altro atteggiamento e con altre basi tecniche. Magari dall'estero, e con più tranquillità emotiva.

CORRIEREDELLOSPORT.IT: Coppa Italia, show Juventus: 4-0 al Milan, Allegri nella storia Lo avevano invocato i tifosi del Milan, scegliendolo per la coreografia, ma il poker sul campo lo ha calato una Juventus cannibale: gli uomini di Gattuso durano poco più di un tempo, poi affondano incassando quattro reti in venti minuti - con Donnarumma e Kalinic protagonisti in negativo - e si inchinano allo strapotere bianconero. Quarta doppietta Scudetto-Coppa Italia in quattro anni: discusso e anche aspramente criticato, Massimiliano Allegri scrive un'altra pagina di storia e aggiorna un record che non ha eguali nel calcio italiano.

GAZZETTA.IT: Coppa Italia, Juventus-Milan 4-0, doppio Benatia, quarto trionfo di fila L'impero colpisce ancora. Sempre Juve, solo Juve in Coppa Italia, un torneo che è diventato una dittatura bianconera, una competizione a cui partecipano in 78, dalla Serie A alla D, e alla fine vincono sempre loro, quelli con la maglia bianconera addosso. Al Milan Madama concede un tempo di equilibrio, poi lo tritura nel giro di 8 minuti (Benatia-Douglas Costa-Benatia, con gli omaggi di Donnarumma) e lo affossa con un altro regalo, l’autorete di Kalinic. Il Diavolo si interrogherà a lungo su una stagione quasi fallimentare, mentre la Juve conta le Coppe Italia in bacheca: siamo a 13 successi, di cui gli ultimi quattro consecutivi, record. Siamo al quarto double consecutivo Coppa Italia-scudetto, record (virtuale, la matematica ci impedisce ancora di assegnarle il titolo di campione di Italia). Siamo alla quarta Coppa Italia di fila vinta dallo stesso allenatore, altro record: anche Mancini ed Eriksson hanno calato il poker, ma non col filotto come ha fatto stasera Allegri.

SPORTMEDIASET.IT: Coppa Italia alla Juventus: Milan battuto 4-0 Quarta Coppa Italia consecutiva, praticamente quarta doppietta negli ultimi quattro anni e un'edizione stravinta in finale chiusa senza subire gol. La Juventus ha fatto tredici, come le volte in cui ha alzato il trofeo nella propria storia, ma lo ha fatto giocando con il Milan dando la sensazione di essere pienamente in controllo del match dall'inizio alla fine. Una sfida giocata completamente sotto ritmo nel primo tempo e poi dominata nella ripresa, aumentando il giro del motore e approfittando delle incertezze della squadra rossonera e del suo portiere, Donnarumma, che è il futuro ma che per ora, ancora, ha dovuto guardare e imparare dal quarantenne collega a cento metri di distanza. Quel Buffon, imbattutto e impeccabile anche sul 4-0 con diversi interventi decisivi. Sono bastati otto minuti alla Juventus per trionfare ancora e proseguire il ciclo a prescindere dal futuro tecnico.

SPORT.SKY.IT: Juve Milan 4-0, Coppa Italia ai bianconeri La Juventus fa tredici e forse in un modo più semplice del previsto. I bianconeri vincono la Coppa Italia – la 13^ appunto della loro storia – grazie al 4-0 dell'Olimpico contro il Milan. Partita dalle due facce, anche tre a dire il vero. Primo tempo equilibrato e dal ritmo basso, ma dove le occasioni non sono comunque mancate dall'una come dall'altra parte. Nella ripresa, nonostante un Milan più vivace in avvio, alla Juventus è basta la prima vera accelerata per far vacillare l'avversario. Sulla doppietta di Benatia come sul raddoppio di Dougals Costa, però, pesano gli errori della difesa rossonera e di Donnarumma in particolare. L'autorete di Kalinic, la più grossolana di queste amnesie, ha di fatto segnato la resa della volenterosa squadra di Gattuso, che perde così l'occasione di accedere direttamente all'Europa League. È stata la 6^ finale in gara unica tra Juve e Milan: nei 5 precedenti, 4 volte la partita era finita ai calci di rigore, mentre l'altra era stata decisa ai supplementari con da un gol di Morata. Era il 21 maggio 2016. Questo risultato, dunque, rappresenta una novità da punto di vista statistico. Quella bianconera ora è l'unica squadra ad aver alzato il trofeo per quattro volte di fila. L'ultima vittoria della Juve con almeno 4 gol di scarto sul Milan, infine, ci riporta al 6-1 ottenuto nel 1997 in campionato.

RAISPORT.IT: Coppa alla Juve, Milan ko 4-0 Il Milan dura un tempo poi lo strapotere della Juventus ha la meglio sui rossoneri, che capitolano 4-0 nella finale di Coppa Italia. Ci mette del suo anche Gigio Donnarumma, atteso nel derby generazionale contro Gigi Buffon: due suoi bruttissimi errori (sul secondo e terzo gol) spianano la strada ai bianconeri che incassano così il quarto doblete consecutivo (anche se per lo scudetto è solo ormai una questione formale). Dopo un primo tempo equilibrato, con un'occasione per parte, nella ripresa lo spartito cambia al 56' con Benatia che sugli sviluppi di un corner beffa tutti. Ci si attende la reazione rossonera, ma Donnarumma su tiro di Douglas Costa sbaglia la presa (61') col pallone che gli sfugge in rete. E' il tracollo, perchè al 64' Gigio non trattiene un facile pallone regalandolo a Benatia per il 3-0. Il poker è servito al 76' e ci pensa Kalinic (subentrato a Cutrone) che di testa insacca nella propria porta. Poi solo girandola di cambi in casa Juve e la meritata festa.

EUROSPORT.IT: Papere di Donnarumma e il Milan viene umiliato: 4-0 Juventus in finale Ci si attendeva una finale equilibrata e così è stato nel primo tempo. Attaccava la Juve, ma senza sfondare con il Milan sornione pronto a colpire. Nella ripresa, però, il Milan non ha fatto il Milan e nel giro di pochi minuti si è dissolto come un castello di sabbia investito dalla marea. Prima segna Benatia, l’uomo del destino - in negativo - delle ultime settimane con gli errori contro Real Madrid e Napoli, poi ci si mette Donnarumma con due papere che spianano la strada ai bianconeri. Douglas Costa, ancora Benatia, poi c’è anche l’autogol di Kalinić a completare un umiliante poker ai danni dei rossoneri che nel secondo tempo, in pratica, non entrano neanche in campo. Una sconfitta pesantissima per il Milan, che dovrà ancora sudarsi quindi il piazzamento in Europa League (con una vittoria sarebbero andati direttamente alla fase gironi). La Juventus, invece, gongola, contro la Roma potrebbe arrivare la quarta doppietta Scudetto-Coppa Italia consecutiva.

GOAL.COM: Juventus-Milan 4-0: La Coppa Italia va ancora ai bianconeri La Juventus porta a casa la sua tredicesima Coppa Italia. E lo fa meritatamente. Ripresa superlativa quella proposta dalla Vecchia Signora, trascinata da un Benatia in versione goleador. Serataccia per Donnarumma, prima eroe in due circostanze e poi terribilmente insicuro nei momenti cruciali. E' primo titolo della stagione per la compagine piemontese, che potrebbe replicare – domenica sera – sempre all'Olimpico contro la Roma in chiave scudetto. Buffon, giunto alla sua ultima finale, festeggia l'ennesimo trofeo di una carriera leggendaria. E, sempre in termini di titoli, Max Allegri si porta a casa l'ottavo sussulto personale da quando guida i torinesi. Il nono, invece, è questione di aritmetica.

CORRIERE.IT: Coppa Italia alla Juventus: con il Milan finisce 4-0 (con due papere di Donnarumma) Se il ciclo della Juventus è davvero destinato a finire, finirà in bellezza. La quarta Coppa Italia di fila, la tredicesima dei bianconeri, anticipa la quarta doppietta consecutiva, considerando che domenica in questo stesso teatro l’ingorda Signora si prenderà pure lo scudetto. Resta il rimpianto per la Champions League, maledetta e impossibile. Ma anche la soddisfazione per un’altra notte da campioni. La Juve stenta a entrare in partita, troppo lenta e troppo lunga, ma dopo un primo tempo che autorizza le speranze del Milan, lo travolge con forza e vigore, prendendosi tutto: 4-0, tre gol in otto minuti, soprattutto la doppietta di Benatia, che contro il Napoli si era addormentato su Koulibaly ed era stato ripreso da Buffon e messo in castigo da Allegri. Il difensore marocchino segna di testa e di piede, nel mezzo ci pensa Douglas Costa. Due dei primi tre acuti bianconeri sono favoriti dalle scelleratezze di Donnarumma, che per tre volte è un gigante sui siluri di Dybala ma sul più bello china la testa di fronte al suo maestro Buffon e alla fine esce in lacrime.

ILGIORNO.IT: Coppa Italia alla Juventus: Milan travolto da poker bianconero I rossoneri hanno resistito un tempo alla Juve, finendo poi in ginocchio per consegnarle la quarta Coppa Italia consecutiva, la 13/a della storia bianconera. Un altro primato firmato Massimiliano Allegri, che tra pochi giorni, sempre all'Olimpico contro la Roma, potrà festeggiare probabilmente anche il quarto scudetto, settimo di fila per la formazione bianconera. Questa Coppa Italia è la prima alzata da titolare da Gigi Buffon, probabilmente l'ultima, cui ha contribuito con le sue parate. Nella porta rossonera c'era il suo presunto erede in azzurro, Gigio Donnarumma, determinante invece con i propri errori ad affossare i suoi nell'umiliante 4-0 finale. Bruttissima serata per Rino Gattuso, Bonucci e i tifosi rossoneri, generosi nel sostenere la squadra fino alla fine. Ora il Milan dovrà rialzarsi in fretta per cercare di conquistare almeno l'Europa League. Poco da dire sulla Juventus. Superiore in tutto, appena ha avuto un minimo spazio l'ha sfruttato. Pjanic, Dybala, Douglas Costa e Benatia hanno illuminato la finale, prendendosi la coppa in un manciata di minuti nel secondo tempo.
 
 
 



Commenti:  0 | Stampa: Stampa veloce



facebook




 trofei.jpg
 
numero_soci_2017.png
 
 Buono partita.png
 
app_android.jpg
 
contattaci_nero_e_giallo.jpg
scrivi_un_articolo.jpg
 
bandiera_juve.gif
 
meteo_it_2.jpg
meteo_melegnano_2.jpg
meteo_Calcio_2.jpg
 
Uniti per un solo amore.jpg
tessera del tifoso.jpg
servizio_pullman.jpg
trasferte.jpg
 guarda_video_juve_stadio_.jpg
 Emozione.jpg




Tennis.png
 
amici.jpg
 
TB_icona_250.jpg
 
blog_luca_marotta.jpg
 
logo_orange_stings.jpg

foto_divisorio_sondaggio.jpg



 
 

 

Chatbox


Devi essere registrato per inviare commenti - effettua il Login oppure se non sei registrato clicca qui per iscriverti


rozzieugenio
Ciao a tutti!! Come và?

Prof72
Ora mi sento parte integrante del club.finalmente mi sono iscritto per tifare con tutti voi.

sef1897
Saluti ...

Prof72
Ciao a tutti sono stato assente per un bel Po ma torno con piacere tra gli amici bianconeri.

rozzieugenio
Ciao a tutti!!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web Elettrik79.
Ora puoi tifare con noi!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web oskarre64.
Ora puoi tifare con noi!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web acquaviva7.
Ora puoi tifare con noi!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web antofore.
Ora puoi tifare con noi!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web Paoletta.
Ora puoi tifare con noi!