Benevento – Juventus vista dal web

Scritta da nuccia_13 il: giovedì 26 aprile 2018 - 23:23 09 nella categoria: Commenti ai match

Ecco una selezione dei primi commenti a caldo, estratti al termine della partita da alcuni tra i principali siti web. Una panoramica che consentirà un rapido confronto tra le varie voci che si alzano dal “coro dei giornalisti” per giudicare la prestazione della nostra amata Juventus: sofferenza oltremisura contro l’ultima della classe!

TUTTOSPORT.COM: Benevento-Juventus 2-4: tripletta di Dybala poi Douglas Costa Paulo Dybala risponde alle critiche dopo l'espulsione contro il Real Madrid e con una magistrale tripletta trascina la Juventus alla vittoria per 4-2 in casa del Benevento nell'anticipo della 31esima giornata del campionato di Serie A. Un successo che consente ai bianconeri di portarsi a +7 sul Napoli, impegnato domani contro il Chievo al San Paolo. Prestazione ancora in chiaroscuro per la squadra di Allegri, che ha sofferto più del dovuto contro il fanalino di coda del campionato. Ci ha pensato un super Dybala a firmare la vittoria numero 26 in campionato, con la terza tripletta stagionale (due rigori, uno concesso grazie al Var) la Joya raggiunge quota 21 gol. L'argentino ha segnato otto reti nelle ultime otto partite fra campionato e coppe, di fatto toppando solo il big match con il Real. Di Douglas Costa, con un autentico capolavoro, la quarta rete bianconera. Non è bastata al Benevento, invece, la doppietta di Diabatè. Per l'attaccante del Mali sono cinque i centri in campionato. La squadra di De Zerbi, davanti ad un pubblico che l'ha spinta fino alla fine, ha messo in seria difficoltà la Juventus uscendo a testa alta e fra gli applausi del Vigorito.

CORRIEREDELLOSPORT.IT: Benevento-Juventus 2-4: tripletta Dybala, Diabaté non basta a De Zerbi Due rigori, tanta fatica e l'ingresso necessario dei titolari: la Juventus riparte in campionato vincendo non senza difficoltà a Benevento, mandando il Napoli a -7 in attesa del match del San Paolo e ritrovando Dybala, autore della terza tripletta stagionale e a quota 21 reti in A, dietro solo ai 24 di Icardi e ai 26 di Immobile. Ai padroni di casa l'orgoglio di restare in partita fino a un quarto d'ora dalla fine, grazie a un super Diabaté capace di riacciuffare i campioni d'Italia per due volte: per lui l'onore di aver firmato una doppietta ai bianconeri come solo Immobile, Messi e Ronaldo sono riusciti a fare questa stagione.

GAZZETTA.IT: Benevento-Juve 2-4: Dybala tripletta, doppio Diabaté. Allegri a +7 sul Napoli Nel segno di Paulo Dybala, ma quanta sofferenza! Ha vinto la Juventus, ma il Benevento non ha demeritato, per il coraggio ed il gioco espresso. Due rigori e una prodezza: l'anticipo del sabato pomeriggio inquadra ancora meglio la qualità del talento argentino che, a fine partita, ha portato a casa il pallone della gara. Non solo Dybala, in ogni modo, perché Benevento ha potuto godere della doppietta di Diabaté, la seconda in quattro giorni, dopo quella rifilata al Verona, mercoledì. Tanta sofferenza, dicevamo, per la capolista, ma anche la certezza che in panchina Allegri non perde mai la concentrazione. Quando i sanniti hanno trovato il 2-2, allora il tecnico bianconero ha inserito Douglas Costa, Higuain e Khedira. E proprio i primi due hanno confezionato l'azione per il quarto gol che ha chiuso la partita: splendido il tiro a gior dalla distanza del brasiliano che è finito dritto all'incrocio dei pali.

SPORTMEDIASET.IT: Benevento-Juve 2-4: Dybala ne fa tre, per tre punti d'oro Qualcosa resta dopo l'incubo-Real, fatalmente. Un po' nelle gambe, qualcosa nella testa e nelle solide certezze di una Juve che a Benevento non può sbagliare. Servono i tre punti, i propositi di Max Allegri sono quelli di sempre e stavolta un poco di più, come stretta necessità anti-crisi, se di crisi incombente è lecito parlare. Sceglie Mandzukic al posto di Higuain, Dybala che si ispira in zona-gol, ritrova Pjanic e Benatia che non c'erano contro Ronaldo: pensa all'oggi, non al Bernabeu. Lo scudetto bianconero passa di qui, la salvezza del Benevento è troppo lontana per crederci, i motivi per farsi belli non mancano ai ragazzi di De Zerbi e la partita scivola così, sul doppio binario di una Juve che attacca senza soffrire e che difende -questa è la novità- con improvvisi vuoti di memoria. Il gol di Dybala dopo 16' è una prelibatezza delle sue, sinistro a giro dal vertice dell'area su invito di Cuadrado. Il gol del pareggio di Diabaté otto minuti dopo è quasi prevedibile, visto che prima di soccombere per due volte Szczesny deve mostrare tutto il suo talento sulle incurisioni avversarie. Per dire, e per far capire, come la squadra bianconera proceda con affanni inusuali e che il "muro" inviolato per tre mesi abbia trovato, con la primavera e a causa dell'effetto-Ronaldo, improvvise crepe.

SPORT.SKY.IT: Benevento-Juventus 2-4, tripletta di Dybala e sigillo di Douglas Costa La Juventus, dopo il ko per 3-0 contro il Real, sbanca con grande sofferenza il Vigorito di Benevento e si porta a + 7 dal Napoli, in attesa della sfida di domenica degli azzurri contro il Chievo. Grandissimo protagonista Paulo Dybala, che riscatta la negativa prestazione in Champions firmando la terza tripletta in campionato. Dall’altra parte invece l'attore principale del match è ancora Diabaté, che aggiorna la sua media a un gol ogni 38 minuti. Grande merito va comunque alla prova di tutto il Benevento, capace di colpire due volte una formazione che aveva subito una sola rete nel 2018 e nessuna nelle ultime sei gare esterne. I bianconeri allungano a 18 partite la striscia d’imbattibilità in campionato, con 16 vittorie e due pareggi. La capolista parte bene e cambia il risultato dopo sedici minuti con una perla della Joya. La squadra di Allegri crede già di aver svolto il compitino, ma subisce il ritorno dei giallorossi, bravi a pareggiare con Diabaté. Nel recupero del primo tempo un calcio di rigore spiana di nuovo la strada al numero 10 bianconero, ma ad inizio secondo tempo è ancora l’attaccante maliano a riequilibrare il punteggio, trasformando la quarta rete in una settimana. Ci vuole quindi un altro penalty per riportare la Juve in carreggiata, con Dybala che realizza il tris personale e porta il pallone a casa. Il gol della sicurezza lo firma in chiusura Douglas Costa, grazie a un fantastico mancino che si infila nel sette e spegne ogni speranza dei ragazzi di De Zerbi.

RAISPORT.IT: Juve, che brividi Dybala show e magia di Douglas Costa. In mezzo, sofferenze inattese e difesa in costante affanno, con Szczesny perforato due volte da Diabate'. Il Benevento se la gioca alla grande, rimonta due volte, ma la Juventus sbanca il Vigorito: 4-2 con tripletta della Joya, due volte a segno dal dischetto, Allegri piega De Zerbi come da pronostico ma suda le fatidiche sette camicie per lanciarsi a quota 81 e a +7 dal Napoli. Che significa un altro pezzetto di scudetto cucito addosso, anche se qualche scoria dopo il ciclone Ronaldo - di nuovo avversario tra quattro giorni - e' ancora evidentemente da smaltire.

EUROSPORT.IT: Tripletta di Dybala e la Juventus riparte: 4-2 a un grande Benevento Va come doveva andare, ovvero con una vittoria della Juventus, ma al Vigorito i patimenti non mancano. Servono un grande Paulo Dybala, un paio di rigori e una qualità complessiva nettamente più alta per avere la meglio su un ottimo Benevento, alla fine sconfitto per 4-2. L'argentino segna una tripletta che lo riporta parzialmente in orbita dopo l'espulsione col Real Madrid e Douglas Costa chiude i conti nel finale. In mezzo, la doppietta di Diabaté che per due volte riacciuffa i campioni d'Italia e per due volte entusiasma il pubblico locale, facendo pensare a un clamoroso upset in stile SPAL. E invece hanno ancora una volta la meglio i bianconeri, che si portano momentaneamente a 7 punti di distanza dal Napoli e piazzano un'altra picconata sulle speranze azzurre di scudetto. Gli applausi, come detto, vanno anche al Benevento, in grado di segnare due reti a una Juve che più di un gol in campionato non lo subiva da novembre. Il riconoscimento finale del Vigorito, che festeggia dimostrando di aver apprezzato lo sforzo dei propri giocatori, è il messaggio migliore nei confronti di una squadra che, nonostante una retrocessione scritta da tempo, sta concludendo in maniera degna la propria avventura in Serie A.

GOAL.COM: Benevento-Juventus 2-4: brivido Diabaté, ma ci pensa Dybala Una doppietta di Cheick Diabaté illude il Benevento, che però si deve arrendere di fronte alla tripletta di Dybala e alla perla di Douglas Costa. Non inganni il risultato. Il Benevento ha lottato, eccome. La Juventus saluta la terra campana con tre punti tanto preziosi quanto sudati. Perché, appunto, la compagine giallorossa non ha fatto sconti, spaventando concretamente i campioni d'Italia. C'è voluta una tripletta di Dybala per portare il match sulla via di Torino. Male la retroguardia bianconera, travolta dalla buona vena – su scala doppietta – targata Diabaté. Notevole, infine, la prodezza di Douglas Costa. Resta, comunque, l'enorme orgoglio sannita. E non è poco.

CORRIERE.IT: Benevento-Juventus 2-4: i bianconeri salvati da Dybala (e da due rigori) Due rigori salvano la Juventus a Benevento, contro l’ultima in classifica staccata di 65 punti prima del fischio d’inizio. Due rigori (che ci sono, anche se per il primo serve il Var) e Paulo Dybala che li segna entrambi e apre la sua tripletta con un sinistro a giro dei suoi. Nel finale Douglas Costa fissa il risultato sul 4-2 con un altro gol d’autore da fuori area. Ma per un’ora almeno la Juve ha passato un pomeriggio complicato, dimostrando che le scorie lasciate dalla batosta in Champions col Real, non sono ancora smaltite.

ILMATTINO.IT: Il Benevento spaventa la Juve: decide la tripletta di Dybala La Juve vede le streghe al Vigorito. Due volte in vantaggio, due volte raggiunta da uno strepitoso Diabaté, 4 gol in due partite per lui. Le scorie di Champions si fanno sentire a livello mentale più che fisico, con i bianconeri a tratti in sofferenza contro l’ultima in classifica, capaci di chiuderla solo a metà ripresa grazie al secondo rigore di Dybala (tripletta personale per lui) e gol capolavoro del 4-2 del subentrato Douglas Costa. La apre la Joya con una pennellata all’incrocio su assist di Cuadrado, agguanta il pareggio Diabaté bruciando la marcatura di Alex Sandro, dopo una grandissima parata di Szczesny su Djuricic. La Juve rialza la testa e Cuadrado si divora un’occasione clamorosa da solo davanti a Puggioni in contropiede, Pasqua annulla una rete a Mandzukic per fallo di mano in area avversaria, poi consulta il VAR e assegna un rigore ai bianconeri per fallo di Djimsiti su Pjanic. Dybala non trema e firma la sua doppietta (20° rete in campionato) ma a tremare è la difesa: Benatia si fa sovrastare di testa dal solito Diabaté su corner per il 2-2. Allegri sfodera l’artiglieria pesante con Douglas Costa, Khedira e Higuain, il Benevento sfiora il 3-2 con Guilherme su corner, poi ci pensa Higuain a conquistarsi un rigore per contatto con Viola. Ancora Dybala che cambia angolo ma non sbaglia, la chiude Douglas Costa con doppio dribbling e conclusione a rientrare sotto l’incrocio per il 4-2, ma il piccolo Benevento per più di un’ora ha retto alla grande il confronto con una Juve che deve sudarsi la vittoria e registrare la difesa in vista del Bernabeu.
 
 
 



Commenti:  0 | Stampa: Stampa veloce



facebook




 trofei.jpg
 
numero_soci_2017.png
 
 Buono partita.png
 
app_android.jpg
 
contattaci_nero_e_giallo.jpg
scrivi_un_articolo.jpg
 
bandiera_juve.gif
 
meteo_it_2.jpg
meteo_melegnano_2.jpg
meteo_Calcio_2.jpg
 
Uniti per un solo amore.jpg
tessera del tifoso.jpg
servizio_pullman.jpg
trasferte.jpg
 guarda_video_juve_stadio_.jpg
 Emozione.jpg




Tennis.png
 
amici.jpg
 
TB_icona_250.jpg
 
blog_luca_marotta.jpg
 
logo_orange_stings.jpg

foto_divisorio_sondaggio.jpg



 
 

 

Chatbox


Devi essere registrato per inviare commenti - effettua il Login oppure se non sei registrato clicca qui per iscriverti


rozzieugenio
Ciao a tutti!! Come và?

Prof72
Ora mi sento parte integrante del club.finalmente mi sono iscritto per tifare con tutti voi.

sef1897
Saluti ...

Prof72
Ciao a tutti sono stato assente per un bel Po ma torno con piacere tra gli amici bianconeri.

rozzieugenio
Ciao a tutti!!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web Elettrik79.
Ora puoi tifare con noi!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web oskarre64.
Ora puoi tifare con noi!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web acquaviva7.
Ora puoi tifare con noi!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web antofore.
Ora puoi tifare con noi!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web Paoletta.
Ora puoi tifare con noi!