Tottenham – Juventus vista dal web

Scritta da nuccia_13 il: giovedì 08 marzo 2018 - 01:32 52 nella categoria: Commenti ai match

Ecco una selezione dei primi commenti a caldo, estratti al termine della partita da alcuni tra i principali siti web. Una panoramica che consentirà un rapido confronto tra le varie voci che si alzano dal “coro dei giornalisti” per giudicare la prestazione della nostra amata Juventus: Rimonta da “sogno” per continuare il “sogno”!

TUTTOSPORT.COM: Champions League, Tottenham-Juventus 1-2: rimonta e quarti di finale con Higuain e Dybala Impresa della Juventus nel ritorno degli ottavi di Champions. I bianconeri espugnano Wembley dopo una partita di sofferenza e di cuore, chiusa in svantaggio all'intervallo per la rete di Son. Serviva una vittoria per buttare fuori il Tottenham, forte del 2-2 dell'andata, questa arriva nella ripresa, quando Allegri mescola le carte azzeccando le mosse giuste. In tre minuti Higuain e Dybala firmano una vittoria, poi mantenuta in un finale di pura sofferenza. Pochettino e Allegri confermano sul campo le scelte ipotizzate alla vigilia: il Tottenham ha questa volta Son dall'inizio, per reggere l'attacco insieme con Kane e Alli; la Juventus ripropone Higuain, con Dybala di nuovo dal 1' come accaduto sabato con la Lazio. E il primo tempo è tutto a marca Spurs. Gli inglesi aggrediscono la Juve, con il fisico e con il ritmo, impedendole di orchestrare azioni offensive. Un solo grande punto interrogativo, quando Vertonghen interviene su Douglas Costa in area. Sembra rigore solare, Marciniak fa continuare. Prima e dopo solo Tottenham, con Son scatenato e Buffon pronto a negargli la via del gol, sia che l'attaccante provi con il piede sia di testa. Il coreano vince il duello al 39', quando trova la deviazione decisiva in area dopo un'azione corale avviata da Kane.

CORRIEREDELLOSPORT.IT: Champions League, Tottenham-Juventus 1-2: Higuain e Dybala show Un primo tempo pessimo e la sensazione di essere a corto di fiato e idee, poi la svolta: la premiata ditta Higuain-Dybala segna due gol nel giro di tre minuti e con il 2-1 finale la Juventus si va a prendere la qualificazione ai quarti di Champions a Wembley, rendendo inutile il gol iniziale di Son e la mezza impresa del Tottenham all'andata (2-2). Una grande dimostrazione di forza mentale e tecnica in uno dei tempi del calcio, favorita dalla debolezza caratteriale degli inglesi, incapaci di tenere alta la concentrazione per tutta la partita. La Juve, anche in questa partita, mette in campo una delle sue caratteristiche fondamentali, il cinismo: le reti arrivano sui primi due tiri nello specchio della porta. Ora la squadra di Allegri può tornare a concentrarsi sul campionato, dove il duello con il Napoli si fa sempre più serrato.

GAZZETTA.IT: Champions, Tottenham-Juve 1-2: Higuain e Dybala ribaltano tutto in 3' Quando hai l'HD ti bastano pochi minuti per accendere la Champions League: Higuain e Dybala fanno tutto in tre minuti e portano in paradiso la Signora quando pareva destinata all'eliminazione. La Juve cade nel primo tempo ma si rialza grazie al duo argentino nel secondo tempo e vola ai quarti di Champions League, nonostante il 2-2 dell'andata. Un'impresa nel tempio del calcio inglese: Wembley alla fine diventa una bolgia bianconera, tanta è la gioia dei tifosi arrivati fino a Londra. Mai dare per morta la Juventus, che ne sa una più degli Spurs.

SPORTMEDIASET.IT: Champions, Tottenham-Juventus 1-2: bianconeri ai quarti La Juventus non si smentisce mai. Più forte degli infortuni, degli episodi sfortunati - vedasi rigore non dato a Douglas Costa - e della cabala. I bianconeri non mollano mai e anche a Wembley, il tempio del calcio inglese, in un modo o nell'altro hanno fatto valore la propria forza. L'1-2 in casa del Tottenham è arrivato con grinta e ferocia, forse le qualità migliori in questo momento della stagione per la Juventus, ma quasi a sorpresa dopo un'ora di gioco dominata dagli inglesi. Un graffio quello di Higuain, un gancio mancino quello di Dybala che nel giro di tre minuti hanno interrotto il "go marching in" degli Spurs, rievocando in tutta la sua crudeltà quella "Spursiness" che da sempre attanaglia la squadra inglese. Passa la Juve ai quarti di finale, sapendo soffrire e colpire al momento giusto, con la consapevolezza che i rientri importanti potranno dare una grossa mano allo step successivo.

SPORT.SKY.IT: Champions League, Tottenham-Juventus 1-2. I gol di Higuain e Dybala ribaltano gli Spurs. Bianconeri ai quarti Impresa della Juve a Wembley. La squadra di Allegri, chiamata a vincere dopo il 2-2 dell'andata, centra l'obiettivo dei quarti finale di Champions battendo gli Spurs in rimonta. Un traguardo che dà prestigio alla squadra di Allegri, unica assieme al Chelsea di Conte, in grado di battere il Tottenham in un match casalingo di questa stagione. Il successo della Juventus a Wembley è firmato Higuain e Dybala, ma si tratta di una vittoria di un gruppo, capace di rimontare l'iniziale rete di Son, arrivata dopo che ai bianconeri era stato negato un rigore per un evidente fallo su Douglas Costa.

RAISPORT.IT: Juve ai quarti di Champions La Juventus approda ai quarti di finale della Champions League. Dopo il 2-2 dell'andata a Torino, i bianconeri hanno vinto a Londra 2-1: rete di Son al 39' del primo tempo, poi uno-due juventino con Higuain e Dybala nella ripresa (19' e 22'). L'impresa e' servita. La Juventus in tre minuti ribalta il Tottenham (Higuain e Dybala) e si regala i quarti di Champions League. Dopo un primo tempo in apnea, chiuso sotto di una rete (Son), ma anche con le proteste per un clamoroso rigore non concesso dal polacco Marciniak per un fallo di Vertonghen su Douglas Costa, Allegri e' riuscito con un paio di accorgimenti (Lichtsteiner e Asamoah dentro e passaggio al 4-2-3-1) a cambiare la partita e a conquistare Wembley.

EUROSPORT.IT: Meravigliosa Juventus: 1-2 in rimonta, espugnato Wembley e quarti raggiunti! Vince la Juventus a Wembley. Vince e ribalta sia il 2-2 di Torino, che l'1-0 di Son nel primo tempo. Un successo che, oltre a regalarle i quarti di finale, é figlio di una reazione rabbiosa dei bianconeri. Una reazione breve, affilata, decisa. 5 minuti di fuoco. Un'ennesima prova da grande squadra, da gruppo che non si disunisce mai. Higuain e Dybala, i piú attesi, hanno domato un Tottenham a tratti bellissimo, ma poco concreto. Il palo finale di Kane é uno di quei segnali che permettono ai bianconeri di sognare ancora. La Juventus c'é, é tra le migliori 8 d'Europa e non sará mai facile da battere. Né in Italia, né in Europa.

GOAL.COM: Tottenham-Juventus 1-2: I bianconeri ai quarti di Champions “Fino alla fine”. Lo dice lo slogan. Lo dice questa Juventus che, con un piede e mezzo verso l'eliminazione, trova insperate energie e, soprattutto, una vittoria a Wembley che ha del clamoroso. Nonostante le difficoltà dovute alla coperta terribilmente corta in attacco. Nonostante un Tottenham forte, anzi fortissimo. Passano i campioni d'Italia. E lo fanno soffrendo le pene dell'inferno. E' la Champions League, bellezza. Pjanic e Benatia, ammoniti, salteranno l'andata dei quarti.

CORRIERE.IT: Tottenham-Juventus 1-2: bianconeri ai quarti grazie a Dybala ed Higuain Ha davvero ragione Allegri: il calcio è bestiale. La Juventus espugna Wembley con due gol in tre minuti, tra il 19’ e il 22’ della ripresa di una partita che fino a quel momento si era quasi rifiutata di giocare, sempre in apnea e in costante balìa del Tottenham, all’apparenza una macchina perfetta. Per un’ora nel tempio del calcio inglese ci sono solo maglie bianche, quelle degli Spurs. La banda di Pochettino va a velocità doppia rispetto ai bianconeri, vince tutti i duelli, domina la scena e scatena l’entusiasmo della sua gente: calcio moderno, veloce, efficace. Segna un gol con lo scatenato Son, costringe Buffon a una paratona sull’imprendibile coreano, entra nella area juventina da tutte le parti. La Juve, invece, non c’è: slegata, sfiduciata, all’apparenza senza anima. Sino alla zampata di Higuain, che restituisce colore alla Signora, non aveva mai tirato nello specchio della porta. Il sogno continua quando era sul punto di sbriciolarsi. Le discese, come aveva detto Buffon alla vigilia, a volte fregano più delle salite. Il Tottenham lo impara sulla sua pelle. Nell’ultimo quarto d’ora gli inglesi si riversano nell’area juventina, ma il colpo di testa di Kane, proprio al novantesimo, si ferma sul palo e Barzagli con tempismo salva sulla linea. Avanti la Juve, i leoni di Wembley.

TUTTOJUVE.COM: - Pochettino: "La Juve ha fatto tre tiri e due gol. Abbiamo giocato meglio noi" Maurizio Pochettino parla in conferenza stampa dopo la gara persa con la Juventus. Tuttojuve.com riporta le sue parole: Fino al primo gol della Juventus avete dominato voi, poi cosa è successo? Una mancanza di concentrazione o  una mancanza di esperienza? "No, nè uno nè l'altro secondo me, basta pensare a quante occasioni abbiamo concesso noi durante la partita, in tre occasioni loro hanno segnato due gol noi abbiamo creato tantissime occasioni e abbiamo segnato solo un gol. Ovviamente io capisco che poi la gente cerca di trovare dei motivi per questo risultato, ma la realtà è che loro con tre occasioni hanno segnato due gol, noi con tante occasioni non ne abbiamo segnato più di uno. A volte ci vuole anche un po' di fortuna per vincere la partita. io sono molto fiero e molto orgoglioso perchè abbiamo fatto due ottime prestazioni contro un'ottima squadra come la Juventus, penso che sulle due partite abbiamo giocato meglio noi. Però poi tutto si è giocato in quei tre minuti quando hanno segnato due gol. Io però sono molto orgoglioso della mia squadra, molto calmo, molto contento della prestazione anche se ovviamente sono un pochino deluso però a volte succede questo".

ERIKSEN A MP: “Non siamo stati fortunati” Il centrocampista Eriksen parla a Premium: “Abbiamo cominciato bene e potevamo essere due o tre a zero, potevamo avere fiducia, hanno avuto due o tre chance e hanno segnato, siamo stati sfortunati, non dobbiamo cambiare i progetti, dovevamo arrivare lontano e potevamo farlo, ma dobbiamo continuare in FA CUP E Premier, questo è solo un punto di partenza”.
 
 



Commenti:  0 | Stampa: Stampa veloce



facebook
http://jcmelegnano.net/e107_plugins/autogallery/autogallery.php?show=GITE%20SOCIALI



 trofei.jpg
 
numero_soci_2017.png
 
 Buono partita.png
 
app_android.jpg
 
contattaci_nero_e_giallo.jpg
scrivi_un_articolo.jpg
 
bandiera_juve.gif
 
meteo_it_2.jpg
meteo_melegnano_2.jpg
meteo_Calcio_2.jpg
 
Uniti per un solo amore.jpg
tessera del tifoso.jpg
servizio_pullman.jpg
trasferte.jpg
 guarda_video_juve_stadio_.jpg
 Emozione.jpg




Tennis.png
 
amici.jpg
 
TB_icona_250.jpg
 
blog_luca_marotta.jpg
 
logo_orange_stings.jpg

foto_divisorio_sondaggio.jpg



 
 

 

Chatbox


Devi essere registrato per inviare commenti - effettua il Login oppure se non sei registrato clicca qui per iscriverti


rozzieugenio
Ciao a tutti!! Come và?

Prof72
Ora mi sento parte integrante del club.finalmente mi sono iscritto per tifare con tutti voi.

sef1897
Saluti ...

Prof72
Ciao a tutti sono stato assente per un bel Po ma torno con piacere tra gli amici bianconeri.

rozzieugenio
Ciao a tutti!!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web Elettrik79.
Ora puoi tifare con noi!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web oskarre64.
Ora puoi tifare con noi!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web acquaviva7.
Ora puoi tifare con noi!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web antofore.
Ora puoi tifare con noi!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web Paoletta.
Ora puoi tifare con noi!