Il matrimonio non s'ha da fare...sigh, sigh...

Scritta da Max il: giovedì 04 luglio 2013 - 09:47 47 nella categoria: Attualità

E' vero che Gino Paoli auspicava una lunga storia d'amore e lo esternava nel canto ma anche ad Arcore, come su quel ramo del lago di Como, neanche troppo distante dalla reggia brianzola, il matrimonio non s'ha da fare. I manzoniani Renzo e Lucia, non c'entrano nulla e nemmeno l'ombra di un parroco un po' compiacente in stile don Abbondio si intrufola in questa storia un po' complessa. I protagonisti, sono il calciatore sopravvalutatissimo Pato e l'incantevole PierBarbara, figlia raggiante e

ribelle del patron di una società calcistica.
Lo so che così descritta, questo inizio storia, pare essere legata alle sorti del Borgorosso Football Club o forse è più simile alla relazione in stile Falchetti e la "presidentessa della Longobarda di Oronzo Canà, protagonisti clandestini di un intreccio amoroso all'insaputa del cornaceo presidente impegnato in tv, al calciomercato e alla conduzione della sua squadra.
La fine di questo amore, un po' deve rendere tristi noi Juventini, perchè è grazie a questa storia che oggi, la nostra gloriosa maglia numero 10 la indossa, l'Apache Carlitos Tevez.
Va infatti ricordato che, Tevez era ad un passo dall'ignobile casacca rossonera, ed il tassello mancante per la conclusione dell'affare era la cessione del papero pato al Paris St. Germain.
Nella famosissima e fotografatissima cena in cui, lo zio fester rossonero, sorrideva fiero, seduto ad un tavolo di un ristorante tra Tevez e il suo impronunciabile agente, si sanciva il presunto accordo e la scena immortalata è stata ripresa, recentemente, da più parti per irridere giustamente il dirigente milanista.
Pato fu trattenuto a milanello, ridente località famosa per restituire il sorriso a campioni del calcio, che nel centro sportivo del milan hanno ritrovato l'antico smalto tornando ad uno splendore immenso nel mondo del pallone, come non ricordare alcuni di questi fenomeni calcistici, come Vieri, Redondo, Javi Moreno, Tomasson e persino l'ex pallone d'oro Ronaldo (quello vero), campioni che se non sono riusciti appieno a ritrovare il sorriso, perlomeno hanno fatto scompisciare dalle risate chi li vedeva con addosso la casacca rossonera.
Pato negato alla Ville Lumiere, Pato trattenuto a forza nel milan, Pato ad arcore da esibire come un prestigioso soprammobile o un cane di razza, comunque, pato al milan e Tevez rimasto prima al City ed ora lla Juventus.
Ora che, per qualche incomprensibile motivo, il papero è andato ad esibire i suoi kg accumulati sotto la madonnina nel campionato carioca, la lontananza ha fatto le sue vittime.
Pato e PierBarbara non sono più una coppia, la lontananza è come il vento e fa dimenticare chi non s'ama; i due ragazzi si sono lentamente dimenticati ma ogni volta che lo zio fester si mette a sedere, una fastidiosa irritazione gli ricorda che anche il matrimonio del milan con Tevez non s'aveva da fare e che la vicinanza tra milano e Torino non aiuta a lenire quel prurito che inizia dal profondo e come un vulcano erutta in tutta la sua scottante impetuosità, ogni volta che sugli schermi scorrono le immagini dell'Apache vestito di Bianconero, un Bianconero adornato di un triangolino tricolore.
Pensate come sarebbe andata a finire se la storia tra Pato e Pierbarbara non avesse avuto inizio, magari Tevez sarebbe stato a milanello a preparare il preliminare di Champions e Balotelli non era al milan e lo zio fester dei vertici rossoneri, avrebbe frequantato altri, vecchi ristoranti, dove il calvo dirigente del milan era solito incontrare, rigorosamente di nascosto, un ex arbitro e designatore, pattinato più o meno come lui, un ristorante di Lodi e questa volta il giocatore ex catania, appena acquistato dal genoa del "Prezioso" giullare di corte rossonera non c'entra nulla.
Grazie Pato, Grazie PierBarbara, tutti i tifosi bianconeri sono rammaricati per la fine di questa storia, in cui il "vissero felici e contenti" vale solo per la Juve, Tevez e i "rammaricati" tifosi della Vecchia Signora!!! 



Commenti:  0 | Stampa: Stampa veloce



facebook
http://jcmelegnano.net/page.php?4



trofei_2019.jpg
 
Numero_soci_2019.jpg
 
 Buono partita.png
 
app_android.jpg
 
contattaci_nero_e_giallo.jpg
scrivi_un_articolo.jpg
 
bandiera_juve.gif
 
meteo_it_2.jpg
meteo_melegnano_2.jpg
meteo_Calcio_2.jpg
 
Uniti per un solo amore.jpg
Juventus_Card.png
servizio_pullman.jpg
trasferte.jpg
 guarda_video_juve_stadio_.jpg
 Emozione.jpg




Tennis.png
 
amici.jpg
 
TB_icona_250.jpg
 
blog_luca_marotta.jpg
 
logo_orange_stings.jpg

foto_divisorio_sondaggio.jpg



 
 

 

Chatbox


Devi essere registrato per inviare commenti - effettua il Login oppure se non sei registrato clicca qui per iscriverti


RozziEugenio16
Ciao!!

rozzieugenio
Ciao a tutti!!

fabiettto
sono residente in Puglia... Posso iscrivermi regolarmente al club?

rozzieugenio
Ciao a tutti!! Come và?

Prof72
Ora mi sento parte integrante del club.finalmente mi sono iscritto per tifare con tutti voi.

sef1897
Saluti ...

Prof72
Ciao a tutti sono stato assente per un bel Po ma torno con piacere tra gli amici bianconeri.

rozzieugenio
Ciao a tutti!!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web Elettrik79.
Ora puoi tifare con noi!

Zibi67
Benvenuto nel nostro spazio web oskarre64.
Ora puoi tifare con noi!